ELP In Concert


ELP In Concert –  Per me la musica è vita. Quando la ascolto entro in un mondo tutto mio che nessuno deve e può toccarmi. La musica in generale. Ma quando trovo della musica che amo all’inverosimile, allora l’effetto si triplica. Di solito si è molto gelosi di questo, ma io voglio condividere con voi questo brano che è uno dei miei preferiti e che sono riuscita a comprare solo di recente.

 

Eccovi la storia del disco…

Al terzo live nella carriera del gruppo, è tratto dal concerto del 26 agosto 1977 allo Stadio Olimpico di Montréal –  Canada, ultima data del tour promozionale estivo per il doppio album Works volume 1.

Il trio è affiancato da un’orchestra di 60 elementi più un coro, ed entrambi sono diretti da Godfrey Salmon. Questa tournée  fu la penultima del gruppo.

Soltanto dieci delle sessantuno date videro la presenza dell’orchestra, a causa dei costi troppo elevati.

la band rinunciò così definitivamente al tour dell’autunno-inverno 1977-78. Fu anche l’ultimo prima dello scioglimento ufficiale.

L’intero concerto di Montréal fu filmato per la televisione e successivamente pubblicato anche in formati video.

In Concert fu pubblicato quasi un anno dopo che il gruppo si era sciolto e rappresenta l’ultima uscita discografica a nome Emerson, Lake & Palmer, fino al 1992.

 

Brani

 

Lato A

  1. Introductory Fanfare (Keith Emerson) – (0:53)
  2. Peter Gunn (Henry Mancini) – (3:34)
  3. Tiger in a Spotlight (Emerson, Greg Lake, Carl Palmer, Peter Sinfield) – (4:09)
  4. C’est la Vie (Lake, Sinfield) – (4:15)
  5. The Enemy God Dances With the Black Spirits (Excerpt from “The Scythian Suite”, 2nd movement) (Sergei Prokof’ev) – (2:47)
  6. Knife Edge (Emerson, Lake, Dick Fraser, Leóš Janáček ) – (5:03)

Lato B

  1. Piano Concerto No. 1 Third movement: Toccata con Fuoco (Emerson) – (6:42)
  2. Pictures at an Exhibition (Modest Musorgskij, Emerson, Lake, Palmer) – (15:43)

 

 

In apertura, Keith Emerson esegue Yamaha GX-1 la breve Introductory Fanfare che fa da accompagnamento all’annuncio della band. Segue una rilettura per gruppo e orchestra del tema di Henry Mancini.

Tiger in a Spotlight è invece un brano originariamente composto per l’album Brain Salad Surgery e fu successivamente incluso in Works Volume 2.

C’est la Vie di Greg Lake proviene da Works Volume 1 dove Emerson insolitamente  è impegnato alla fisarmonica.

The Enemy God,anche lui da Works Volume 1, è l’arrangiamento di Carl Palmer dell’omonimo brano dalla Suite Scita di Prokov’ev.

Il lato A infine si chiude con la canzone Knife Edge.  Dal primo primo album del trio, è arricchita da passaggi con l’orchestra.

Il lato B contiene invece l’esecuzione del terzo movimento del Piano Concerto No. 1 di Emerson, seguita da una nuova versione di Pictures at an Exhibition.

Pictures at an Exhibition del 1977 è molto più breve di quella contenuta nell’album omonimo. A farne le spese, le parti scritte ex novo dal gruppo nel 1971,  in favore dei brani di Musorgskij.

 

Cercavo questo disco da un sacco di tempo e sono finalmente riuscita a trovarlo qui:

Lo Shop di Camilla

 

 

C.

 

 

Metti Mi-Piace!
Condividi con gli amici
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Ottenere più, salvo più

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.