La Borraccia, Pratica, Sostenibile, Decisamente Green

La Borraccia, Pratica, Sostenibile Decisamente Green

In ufficio, a scuola, in aereo e in nave, in macchina, facendo trekking o in gita con gli amici: la borraccia sta diventando sempre più un “must” grazie alla sua praticità e versatilità e alla sua connotazione decisamente “Green”. Vi chiedete perché? Perché aiuta per esempio a ridurre le plastiche disperse nell’ambiente, plastiche di cui le bottigliette sono una componente importante; perché permette di risparmiare; perchè a volte rinfresca e a volte riscalda; insomma: per numerosissimi motivi tutti importanti.

 La Borraccia

…in Ufficio

“La mia azienda ha fatto una scelta interessante: ha regalato una borraccia in alluminio a tuti i dipendenti, col logo dell’azienda e il nome della persona, e messo a disposizione dei distributori di acqua depurata. Una scelta nell’ambito del welfare che però va anche nella direzione della sostenibilità.” Questo è il racconto di un amico che mi parlava della sua azienda e di una iniziativa che sicuramente non la trova sola. Sempre più capita di vedere colleghi con la borraccia termica piena d’acqua, o di qualche bevanda calda.   

Intanto alla praticità aggiungiamo un duplice obiettivo assolutamente importante: il risparmio e la sostenibilità ecologica. Utilizzare una borraccia termica o comunque un accessorio riutilizzabile riduce drasticamente il consumo e la diffusione di plastiche. Questo significa meno plastiche nell’ambiente e meno bottigliette acquistate, pagate almeno 60 centesimi se acquistate fuori dal supermercato.

…a Scuola

Prepariamo lo zaino per la scuola e insieme alla merenda e ai pesanti libri possiamo aggiungere la borraccia, con acqua fresca o tea caldo. I ragazzi sono i motori della spinta verso la sostenibilità, lo dicono i telegiornali e ne parlano loro stessi. Quale accessorio, più semplicemente di questo può andare nella direzione voluta da loro?

…in Gita

Non parliamo poi della classica gita fuori porta: che sia per passeggiare o per fare trekking in montagna, o ancora per percorrere le piste ciclabili della città, quante volte mi sono sentito dire: “compriamo un bottiglia d’acqua che ho sete?”. Con la mia nuova borraccia ho risolto il problema.

…in Palestra

Mi è capitato di vedere amici litigare col distributore di bibite in palestra, perchè la bottiglietta si è incastrata. Mentre altri si muovono tra una sala e l’altra con la propria borraccia in mano, piena di integratori salini o anche semplicemente di acqua.

 La Borraccia Mille Usi

Abbiamo visto solo alcuni tra gli usi più diffusi di questo oggetto. Mille usi per un’idea pratica ed ecologica. Non ci resta che sceglierne una e cominciare ad usarla: una per me, una per mio figlio, una per la mia compagna….

Ma quale borraccia scelgo?

Già. Forse questo è il problema principale. Abbiamo parlato un po’ di uno degli oggetti più semplici e pratici che ci siano. Ma quando devo scegliere quale comprare eccomi costretto a un tuffo in un altro mare infinito.

Così, navigando su internet, trovo proposte, leggo feedback e descrizioni, scruto foto e forme differenti. Scelgo per me ma anche una piccola selezione da condividere con voi.

Per farlo al meglio comincerei dalla mia scelta. Avrete capito ormai che sono un inguaribile amante della tecnologia, quindi la mia scelta non poteva che essere oltre che pratica, anche un po’…. tecnologica. Così tra i vari siti e le varie offerte ho scelto Lo Shop di Camilla. Lo visito spesso per le sue proposte particolari. In questo caso ho trovato la borraccia adatta a me: una bottiglia termica dai colori accesi e col termometro digitale nel tappo. Si avete ben compreso: un tappo termostato che a sfioramento mi da la temperatura del liquido contenuto. Fantastica! 

E in aggiunta personalizzabile! Come? con scritte e disegni che puoi liberamente scegliere tu. Sulla mia ci ho fatto mettere il mio nome e un pesciolino stilizzato. Ma qui ci si può davvero sbizzarrire!

“Già, ma quanto hai speso?” mi chiederete voi. Niente, perchè me la sono fatta regalare…. In effetti è un po’ più cara delle altre, ma la promessa è mantenuta e la personalizzazione compresa. Andate a vederla e ditemi cosa ne pensate. La marca è Camilla’s Ideas.

Ma vediamo adesso il grande mercato Amazon cos’altro offre: possiamo partire dalla borraccia termica a forma di birillo Lund London, intorno ai 40 euro, passare per la Super Sparrow da 15,60 euro, per arrivare alla Flintronic Borraccia Portatile da 14 Euro circa (Amazon Choice). Ma anche qui troviamo la Camilla’s Ideas Borraccia Termica personalizzabile.

Conclusioni

Insomma, le scelte certo non si fermano qui, e scavando a fondo si può trovare veramente di tutto e a qualunque prezzo. Sembra una sciocchezza, dal momento che non stiamo parlando dell’invenzione del secolo. In fondo è sempre esistita. Ma per qualche misteriosa ragione ce ne siamo dimenticati, ed ora l’abbiamo riscoperta. Con numerosi plus però: la tecnologia ci permette oggi di scegliere tra mille forme e mille colori, con maggiore o minore capacità termica, con monitor digitali e senza.

L’importante è sostenere il passaggio dalle vecchie bottiglie in plastica alle nuove termiche dai mille prezzi e dai mille colori: significa risparmio ed eco sostenibilità, due opportunità da non lasciarsi sfuggire.

Metti Mi-Piace!
Condividi con gli amici
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.